The dark side of the moon

un giorno della settimana scorsa ero seduto in poltrona nel mio studio. Stavo studiandomi un dipinto sul cavalletto per aggiungere le ultime pennellate. Si trattava di una delle mie consuete vedute urbane e come sempre ascoltavo musica, uno dei cd da me preferiti, “THE DARK SIDE OF THE MOON” dei Pink Floyd. La musica, quella che sento veramente, quella che mi arriva al cuore, mi suggerisce immagini. Sempre piu’ mi sono distaccato dalle immagini del cavalletto e mi sono lasciato rapire da quelle che mi suggeriva il brano che stavo ascoltando. D’istinto ho tolto il quadro dal cavalletto, ho preso un grande foglio di cartoncino ed ho iniziato a buttare giu’ un disegno ispirato dal momento. così è nato questo dipinto e così l’ho intitolato.
Alfredo Pini, “the dark side of the moon”, olio e smalto su cartoncino cm. 70×100

3 Comments

  1. Andrea ha detto:

    Ho acquistato il suo dipinto per le forti sensazioni che mi ha trasmesso. Sono davvero contento di aver scoperto le sue opere.

  2. luciana ha detto:

    meravigòioso…………..mi ha lasciato senza parole…….un’emozione intensa…………..adoro the dark side of the moon e guardando il dipinto ed ascoltando la melodia delle note ci si puo infrangere nell’emozione che da questo dipinto………complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *